Il Linux Day al Festival della Condivisione: tecnologia per tutti i gusti a Lecce

Il 25 e 26 ottobre presso le ex Manifatture Knos, due giorni di festa, musica e convivialità per discutere di libertà digitali e non solo.

locandina linux dayPer il tredicesimo anno consecutivo anche Lecce sarà tra le città italiane ad ospitare il Linux Day, appuntamento fisso per gli amanti della tecnologia, delle libertà digitali e non solo. Gli organizzatori del Salug! (Salento GNU/Linux Users Group) infatti, anche stavolta estenderanno l’evento al giorno successivo, coinvolgendo associazioni e gruppi informali che agiscono sul territorio per una grande festa collettiva basata sulla partecipazione e la condivisione dei saperi.

Linux è un sistema operativo alternativo ai classici Windows e Mac OS (di Apple), che riesce a sposare le necessità di tutti: dal “nerd” fino all’utente di recente informatizzazione. Questo perché si tratta di un software migliorato continuamente dagli stessi fruitori più esperti, che poi condividono in forma gratuita gli aggiornamenti in rete, rendendone l’interfaccia molto semplice anche per chi col computer è alle prime armi.

Molto spesso capita, infatti, che un pc datato, lento e in via di rottamazione, torni praticamente come nuovo installandoci un software libero, la cui distribuzione più famosa è Ubuntu, i cui punti di forza sono l’economicità e la sicurezza online.
Proprio da questo spirito di partecipazione e consumo critico rispetto alla fin troppo facile obsolescenza degli strumenti tecnologici, nasce l’idea di trasformare il Linux Day in un vero e proprio Festival della Condivisione, prolungando l’evento di un giorno a beneficio di tutte quelle realtà attive sul territorio che nulla hanno a che vedere con tecnologia o informatica, ma che già nella scorsa edizione hanno aderito in massa per testimoniare le attività di questa unica grande community reale che è l’associazionismo salentino.

Così in questo fine settimana di festa che sarà il 25 e 26 Ottobre alle ex Manifatture Knos di Lecce, i visitatori potranno ad esempio ammirare in azione l’ultimo ritrovato della tecnica, la famosa stampante 3D e allo stesso tempo portare il proprio pc malfunzionante per affidarlo alle amorevoli ed esperte cure gratuite dei ragazzi e delle ragazze del Salug!. Il tutto ovviamente condito dai talk e dai dibattiti dei numerosi ospiti presenti, che verranno incalzati anche dalle simpatiche interviste presso la postazione webradio, che trasmetterà l’evento in diretta streaming su Zero Webradio e Radio Flo. La cena sociale, vale a dire pietanze preparate e condivise sia dagli organizzatori sia dagli stessi partecipanti, sarà il punto esclamativo su un weekend che si concluderà con la musica di Cristiano Renna, gli Esquelitos e La Bestia Carenne, artisti promossi da un’altra associazione salentina, Sum Project.
L’ingresso sarà gratuito in entrambe le giornate a partire dal primo pomeriggio.

Luca Brindisino

Facebook Comments