Inverno in arrivo, come risparmiare sul riscaldamento

L’inverno sta arrivando e, con le basse temperature, le bollette del gas e dell’elettricità sono destinate ad aumentare per le spese sul riscaldamento. Ma in che modo evitare che l’inverno 2015 / 2016 si tramuti in un vero e proprio salasso per le tasche delle famiglie italiane? Come poter risparmiare sul riscaldamento?

Anzitutto, occorre ricordare che – complice le ristrettezze economiche che le stesse famiglie italiane stanno sperimentando – la consapevolezza degli italiani nei confronti della necessità di risparmiare sulle spese del riscaldamento sta crescendo in maniera costante. A conferma di ciò, un recente sondaggio condotto dalla banca olandese ING sosteneva come oltre il 60% delle persone risparmiano sul riscaldamento accendendolo per fasce orarie, mentre per il 24% dei rispondenti al sondaggio il modo più semplice per risparmiare è installare delle valvole termostatiche. Rilevante anche la percentuale di coloro che effettuano frequentemente un controllo di manutenzione dell’impianto (12%).

Tuttavia, emerge altresì come ampi siano i margini di miglioramento nel fronteggiare tali spunti di valutazione per il risparmio sul riscaldamento. Ad esempio, è bene ricordare che il gas – contrariamente all’energia elettrica – non si paga per fasce orarie: e dunque, a meno che il vostro impianto di riscaldamento non sia puramente elettrico, a nulla servirà cercare di utilizzarle l’impianto a gas alla ricerca della fascia “migliore”.

Più conveniente è invece la posizione di coloro che hanno indicato nelle valvole termostatiche la mossa più efficace. Le valvole permettono infatti non solamente di regolare la temperatura all’interno di una stanza, ma anche di evitare l’accensione dei termosifoni in quelle stanze in cui non c’è nessuno. Stando alle più recenti stime, il risparmio effettivamente conseguito mediante l’utilizzo delle valvole termostatiche è del 7% per anno.

Per quanto invece concerne i controlli di manutenzione, le attività sono necessarie non solamente dal punto di vista della buona efficienza degli impianti, ma anche per legge. Non dimenticatevi infine che il miglior modo per risparmiare sulla bolletta del gas e dell’energia elettrica sul breve termine, è quello di confrontare le varie tariffe a disposizione sul mercato e, dunque, selezionare quella più conveniente sulla base delle proprie caratteristiche di utilizzo ed esigenze personali e familiari.

Articolo pubblicato originariamente su Tagpress.

Facebook Comments