Felicità, come la vede Alessandra Peluso

Nell’ambito della rassegna “Dialogos” di Poggiardo, verrà presentato Happy Different, il libro di Alessandra Peluso dedicato al tema della felicità

Sarà la felicità il filo conduttore del prossimo appuntamento con “Dialogos“, la rassegna culturale del Comune di Poggiardo ideata per promuovere gli autori di Terra d’Otranto. Il programma dell’iniziativa proseguirà domani, giovedì 7 aprile, alle ore 10:30, con il libro Happy Different – Per una filosofia del benessere di Alessandra Peluso (edito da I Quaderni del Bardo). L’autrice dell’opera sarà ovviamente protagonista dell’incontro, che si terrà come di consueto presso il Palazzo della Cultura di Poggiardo, e dialogherà del suo modo di vedere la felicità con Alessandra Capone.

Happy Different: un modo diverso per essere felici, una felicità differente, o un differente modo di approcciarsi alla felicità. Quante possibilità ci presenta la vita, molteplici soluzioni: sta a noi scegliere quella più adeguata per renderci felici.

[tagpress_ad_tagpress]

Happy Different-alessia peluso-felicità-libroNella complessità dell’esistere, Alessandra Peluso afferma come il pensiero attraverso un excursus storico filosofico sia un potente strumento per una vita consapevole. A sostegno di ciò, l’individuo, conoscendo il proprio io e l’inconscio, diventa il protagonista della vita e non più la vittima; ecco allora che, per scongiurare quest’ultima condizione, gli si offre l’opportunità di affidarsi alla consulenza filosofica, o al filosofo, o alla sophia-analisi e comprendere che ciascuno è artefice di e stesso. Attrae persone, crea relazioni benefiche solo se ha ben compreso quanto sia autorevole la mente umana. Sta a noi la scelta! Sta a noi trovare la risposta!Sta a noi essere happy different!

Alessandra Peluso è filosofa, poetessa, critico letterario, collabora con l’Università del Salento occupandosi di bioetica e filosofia politica.

Informazioni ai numeri 329.3173865 o 0836.909812; è possibile inoltre consultare il sito web del Comune di Poggiardo o la sua pagina Facebook.