Segnaletica da censura: in Salento arriva lo “Tsop”

Quando la distrazione gioca brutti scherzi: l’errore (poi corretto) sull’asfalto di una strada salentina.

Ridere per non piangere: avranno pensato questo i tricasini che, trovandosi a percorrere Via Grosseto, non hanno potuto certo fare a meno di notare quell’incredibile errore (o orrore, che dir si voglia)impresso sull’asfalto.

Proprio all’incrocio, dove gli utenti della strada a bordi di veicoli sono obbligati a fermarsi prima di riprendere la marcia, assicurandosi che nessuno stia per sopraggiungere, sono stati in tanti a farsi quattro risate leggendo  la dicitura “Tsop” verniciata sull’asfalto al posto di “Stop”.

[tagpress_ad_ruggero]

Qualcuno ha pensato bene di postare su facebook uno scatto ritraente l’errore grossolano, scatenando così un via vai di condivisioni e di gente che, incredula per quanto visto, si è recata a Tricase per constatare di persona la veridicità dello scatto ed approfittare dell’occasione per realizzare un selfie memorabile.

Un divertimento durato assai poco, però: forse anche a causa del grande riscontro che ha avuto la notizia, l’errore è stato immediatamente riparato con una nuova riverniciatura. Stavolta l’ardua impresa di mettere al loro posto le quattro lettere componenti la parola esatta è perfettamente riuscita.

Niente da fare, dunque, per i tanti curiosi che avevano intenzione di raggiungere Tricase nelle prossime ore  e che dovranno rinunciare ai loro propositi, mentre qualcuno in paese spera che l’intera vicenda finisca nel dimenticatoio al più presto: per dirla alla Tiziano FerroStop, dimentica!”.