Accoltellato uomo di 55 anni: arrestato 26enne salentino

Un giovane salentino, emigrato a Ravenna, avrebbe accoltellato il suo coinquilino, uccidendolo.

Si era trasferito in Emilia Romagna per motivi di lavoro, Antonio Colopi, 26enne di Galatone, trovando un appartamento a Pinarella di Cervia, in provincia di Ravenna, che condivideva con Ugo Tani, 55enne del luogo.
Tra i due coinquilini non scorreva probabilmente buon sangue e la situazione sarebbe degenerata nel primo pomeriggio di ieri, quando il salentino avrebbe accoltellatto il 55enne, uccidendolo.
[tagpress_ad_marcello]
Il giovane, sconvolto, avrebbe provato una fuga velleitaria, ma intanto i carabinieri erano già sulle sue tracce, avvisati dal vicino di casa. Quando i carabinieri sono giunti nell’abitazione, hanno trovato il corpo dell’uomo ormai senza vita.
Dopo qualche ora di fuga, senza una meta precisa, Colopi ha deciso di consegnarsi ai carabinieri.

Ora il giovane è agli arresti, a disposizione dell’Autorità giudiziaria, mentre gli inquirenti sono impegnati nella ricostruzione del crimine.
Non sono ancora chiari i motivi di questo gesto estremo, che ha posto fine alla vita di un uomo e in parte anche alla propria.