Morto Lorenzo, l’alunno più buono d’Italia

Il ragazzo, originario di Otranto, è deceduto all’età di soli 20  anni. A ottobre era stato premiato come alunno più buono d’Italia.

Una triste notizia che ha rattristato tutti coloro che avevano avuto modo di conoscere e di avere a che fare con Lorenzo Stefano, di Otranto, il cui cuore ha cessato di battere nella giornata di oggi.

Lorenzo Stefano
Lorenzo Stefano

Il ragazzo era stato insignito lo scorso 26 ottobre del premio Ignazio SalvoL’alunno più buono d’Italia”, con la cerimonia di premiazione che si svolse presso la sede dell’Istituto Alberghiero di Otranto. Di Lorenzo aveva particolarmente impressionato l’ammirazione della realtà scolastica e sociale in cui viveva,  per aver dimostrato con il suo impegno di volontariato nell’ambito di Telethon uno spiccato senso di generosità e solidarietà verso il prossimo.

Un ragazzo speciale e di gran cuore, che nonostante delle condizioni di salute assai difficili è sempre stato pronto a spendersi per gli altri, facendo della generosità e della solidarietà i suoi principi di vita. Una vita che si è spenta a soli 20 anni, compiuti da Lorenzo lo scorso 26 ottobre, ma che nella sua brevità e difficoltà si è rivelata essere un’esistenza speciale.

La triste e prematura scomparsa di Lorenzo non potrà certo cancellare il sorriso che Lorenzo, tra mille difficoltà, ha sempre sfoggiato e cercato di far rivivere anche sui volti di chi gli stava intorno.

Articolo pubblicato originariamente su TagPress.it