Gattino neonato abbandonato in un cassonetto

Il gattino, di pochi giorni di vita, è stato salvato da alcuni ragazzi, strappato ad un crudele destino.


“La civiltà di un popolo si misura dal modo in cui tratta gli animali”, diceva Mahatma Gandhi.

Nella notte scorsa alcuni ragazzi hanno rinvenuto in un cassonetto della spazzatura un gattino neonato, di pochi giorni di vita, con gli occhi ancora chiusi. Il fatto è accaduto in Piazza del Popolo a Poggiardo.

gattino abbandonatoI ragazzi sono stati casualmente attirati da un miagolio, che proveniva proprio dal bidone dell’immondizia. C’è voluto poco per capire cosa fosse accaduto. E’ ignoto l’autore del vile gesto e non è possibile nemmeno stabilire da quanto tempo la povera creatura stesse lì.

Al momento del ritrovamento il gattino era molto provato. La sua è un’età critica. Senza la mamma, non ancora in grado di mangiare, la sua sopravvivenza è messa a dura a prova.

Uno dei ragazzi, avendo una gatta che aveva partorito da circa un mese, ha avuto l’idea di portarlo da lei, nella speranza che lo potesse accogliere alla sua cucciolata. Così è stato, la gatta ha dimostrato di avere più cuore dell’umano che aveva abbandonato il piccolo, l’ha accolto con sé, come fosse uno dei suoi figli e l’ha allattato.

Ora il malcapitato gattino si trova al sicuro, ma è in cerca di qualcuno che possa adottarlo. Il ragazzo che l’ha salvato ha già diversi gatti e sarebbe un problema tenere anche questo.

Articolo pubblicato originariamente su TagPress