Frecciarossa Milano-Lecce: c’è l’annuncio ufficiale

Dal 12 giugno avremo il Frecciarossa Milano-Lecce, per due giorni alla settimana. Risparmieremo 8 minuti. Da Lecce in giù ci si arrangia come si può.

Si attendeva solo l’ufficialità, ma ormai era dato per certo. Da domenica 12 giugno il Salento avrà il suo contentino. Il Frecciarossa Milano-Lecce sarà realtà, in formato week-end (solo sabato e domenica). La corsa inaugurale partirà alle ore 6 dalla stazione di Milano centrale e arriverà a Lecce alle 14,06, in 8 ore e 6 minuti di percorrenza. Rispetto ad altre soluzioni offerte ai viaggiatori nello stesso giorno, permetterà di risparmiare da 22 minuti (soluzione attualmente più veloce) a 1 ora e 24 minuti (soluzione meno veloce).

Da lunedì a venerdì il Frecciarossa Milano-Lecce non ci sarà. La soluzione più veloce proposta da Trenitalia prevede un viaggio della durata di 8 ore e 14 minuti, cioè solo 8 minuti in più rispetto al Frecciarossa Milano-Lecce. Si tratta di una soluzione che prevede il viaggio da Milano a Bari su Frecciarossa 9593, con cambio da Bari a Lecce su Frecciabianca 35801.

Da Bari a Lecce non ci sono le infrastrutture che permettono al Frecciarossa di viaggiare alla sua velocità di servizio. Quindi, per ora, l‘unico concreto vantaggio è quello di poter evitare il cambio a Bari. Per quanto riguarda i tempi, a Lecce si arriverà 8 minuti prima rispetto al piano attuale.

Se sarà valsa la pena lo vedremo dal numero dei viaggiatori che sceglieranno il treno super veloce, dal loro grado di soddisfazione e dalle risorse pubbliche impiegate per rendere possibile questo servizio.

I politici locali, i media locali, che si sono dimenati per portare il Frecciarossa a Lecce, potranno ora esibire il loro trofeo. Ma si tratta di una vittoria effimera, di facciata. Perché da Bari in giù c’è un’altra Italia. Da Lecce in giù la situazione è disastrosa.

Quando il Frecciarossa, il 12 giugno, farà l’entrata trionfale nella stazione di Lecce, dal capoluogo in giù c’è il nulla. Il trasporto ferroviario di Ferrovie Sud Est è chiuso. Se non si vive a Lecce, ci si arrangia come si può.

Articolo pubblicato originariamente su TagPress