Asfalto sul basolato del centro storico: lo scempio della città bella

Deturpato il borgo antico di Gallipoli con una colata d’asfalto che ha ricoperto il basolato di una delle vie principali del centro. Infuriano proteste e indignazione di cittadini, politici e commercianti.

basolato asfaltato - centro storico gallipoli - via antonietta de paceHa dell’incredibile quanto accaduto ieri mattina nel centro storico della “città bella”. Il basolato di via Antonietta De Pace, nel cuore della città di Gallipoli, è stato ricoperto da asfalto, suscitando incredulità e indignazione. Le immagini in poco tempo hanno fatto il giro del web. Com’è possibile deturpare in questo modo una delle strade principali del centro storico, che fa del basolato una delle peculiarità e dei pregi degli antichi borghi? Chi ha deciso e autorizzato i lavori?

I lavori, che intanto stavano proseguendo per altre stradine del centro, sarebbero stati interrotti in seguito alle proteste. Cittadini, commercianti e politici gallipolini hanno chiesto spiegazioni alla Giunta comunale e agli uffici competenti del Comune. Oggi è atteso il sopralluogo del Commissario prefettizio di Gallipoli Guido Aprea (la città è sotto commissariamento da settembre 2015), valutare la situazione e decidere se proseguire con i lavori o sospenderli.

Va detto tuttavia che su quella strada, come altri vicoli, era già parzialmente asfaltata. Già a partire dal 2001 il bitumo aveva ricoperto alcuni basoli, per stabilizzare la strada, ricoprire buche e manto stradale in seguito interventi per opere di fognatura e del metanizzazione. E negli anni ci sono stati diversi interventi. In questa occasione sembra che la colata sembra aver colpito di più nell’occhio.

Segui l’aggiornamento

Articolo pubblicato in origine su TagPress

Facebook Comments