Escrementi di topi nelle aule, chiusa la scuola elementare

Sospesa sino a data da destinarsi l’attività nella scuola elementare di Vignacastrisi. Previste per oggi l’avvio delle operazioni di derattizzazione e disinfestazione

Niente lezione per gli alunni più giovani di Ortelle e Vignacastrisi. La scuola elementare di via Lottizzazione Guglielmo resterà infatti chiusa da questa mattina fino a data da destinarsi, verosimilmente per una settimana. La decisione di sospendere l’attività scolastica nel plesso di Vignacastrisi è contenuta nell’ordinanza n. 42 del sindaco del Comune di Ortelle, Francesco Massimiliano Rausa.

Il provvedimento si è reso necessario a seguito della richiesta del Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Poggiardo, in cui rientrano anche le scuole di Ortelle e Vignacastrisi, di sottoporre la struttura ad interventi di derattizzazione e disinfestazione. All’interno di alcune aule e corridoi dell’immobile, infatti, sono stati trovati i resti di escrementi riconducibili a topi.

scuola-elementare-vignacastrisi2L’inizio delle operazioni di derattizzazione e disinfestazione è previsto proprio per oggi, ma intanto i cittadini e, soprattutto, i genitori degli alunni si chiedono da dove e come gli animali si siano intrufolati all’interno della scuola, soprattutto considerando il fatto che la struttura offre ai ragazzi anche il servizio mensa.

Vacanze forzate, quindi, per i bambini di Ortelle e Vignacastrisi e che, come già accennato, potrebbero protrarsi per circa una settimana, così da evitare il rischio che gli stessi possano subire gli effetti delle esalazioni tossiche derivanti proprio dagli interventi contenuti nell’ordinanza. In questo senso, si vogliono evitare i disagi sofferti dei pari età di Poggiardo nelle scorse settimane: gli alunni della scuola elementare “De Gasperi” accusarono infatti bruciori ed irritazioni ad occhi e pelle in seguito ad interventi di disinfestazione resi necessari dalla presenza nei bagni e nelle aule di gechi e blatte.

Nel frattempo si attende un comunicato stampa del sindaco Rausa con tutti dettagli della vicenda e delle operazioni.

Articolo pubblicato originariamente su Tagpress

Facebook Comments