“Una stanza tutta per sé”: l’aula per audizioni protette di donne che denunciano violenza

Martedì 13 dicembre inaugurazione di un’aula dedicata alle audizioni protette delle donne denunciano casi di violenza. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Una stanza tutta per sé”.

Domani, martedì 13 dicembre, alle 11 a Lecce, presso la sala conferenze della Caserma dei Carabinieri di via Lupiae, il Soroptimist International d’Italia inaugura, nell’ambito del progetto nazionale “Una stanza tutta per sé”, l’aula dedicata alle audizioni protette delle donne che vogliono denunciare casi di violenza.

All’inaugurazione saranno presenti la presidente nazionale del Soroptimist International Club Leila Picco, il comandante provinciale dell’Arma Giampaolo Zanchi, il viceprefetto Paola Mauro, il sindaco di Lecce Paolo Perrone e le altre autorità cittadine.

Ci sarà una conferenza stampa alla quale sono state invitate testate e televisioni, che grazie alla attività di informazione potranno contribuire a far conoscere questa importante iniziativa destinata al supporto delle donne vittime di violenza.

Articolo pubblicato originariamente su TagPress

Facebook Comments