Le saponette naturali, quelle meraviglie che possono cambiare la nostra pelle

saponette naturali

Come rendere la pelle del nostro viso radiosa, luminosa e giovane con le saponette naturali. Ecco quali sono i saponi più adatti alla tua pelle.

Eccomi di nuovo insieme a voi! Sono felice perché, oggi vi parlerò di qualcosa che amo tanto e da sempre! Le saponette!

In modo particolare, vi racconterò la mia bellissima esperienza con le saponette bio, con ingredienti rigorosamente naturali e di come loro hanno cambiato la mia pelle.

Sin da piccola ho dei ricordi bellissimi, le ho sempre amate. Ricordo il profumo degli armadi (mia mamma le comprava per profumare i panni e per tenere lontani gli animaletti indesiderati), ricordo quante volte rimanevo attaccata con il naso al cartone per sentirne il profumo, ricordo come le curavo come degli oggettini preziosi (questa cosa mi è rimasta tuttora).

Sì, per me loro sono preziose perché nascondono “poteri magici”. Con il loro profumo curano lo spirito e l’anima, e con ricchezza di oli essenziali curano e coccolano la nostra pelle.

Se pensiamo alla parola “saponetta” magari viene subito in mente “lava le mani”.

Simo abituati ad associare la saponetta alla pulizia delle mani o del corpo. Io oggi vi parlerò di come le saponette hanno cambiato la pelle del mio viso.


Ho sempre avuto una pelle mista (sappiamo quanto è odiosa!), con la zona T quasi sempre grassa, lucida e pori dilatati.

Ho iniziato ad utilizzare tutte le sere, subito dopo aver struccato il viso, la saponetta STRUCCANTE.

saponette naturaliUna meraviglia per la mia pelle!!! Non avete idea dei benefici che può darvi!

Ho scelto (e consiglio anche a voi) una saponetta di lavorazione artigianale, ispirata alla vecchia tradizione che permette di mantenere inalterate le proprietà e la qualità degli oli impiegati.

La glicerina vegetale dell’olio di cocco, un derivato del processo di saponificazione naturale, dona a questo prodotto proprietà emollienti e lenitive, preziose per la pelle del nostro viso. Nel processo di lavorazione a freddo si genera glicerina vegetale al 100%.

Volete sapere i risultati dell’utilizzo?

Una pelle più luminosa ed idratata grazie alla presenza della glicerina che non altera il naturale ph della pelle ed è, per questo, particolarmente indicato per le pelli più sensibili e delicate. Inoltre, ho notato una pelle più liscia e tonica dal momento che le proprietà emollienti del prodotto permettono di eliminare le cellule epiteliali morte lasciando traspirare meglio i pori.

E non è finita qui! 🙂

Ogni mattina lavo il mio viso con la saponetta al limone. Un toccasana per la mia pelle mista che mi permette di tenere sotto controllo la secrezione di sebo durante la giornata.

Il mio viso rimane luminoso, compatto e truccarsi diventa facoltativo! 🙂

In base al tipo di pelle che abbiamo, in base alle problematiche le saponette naturali sono sempre un aiuto preziosissimo.

Vediamo allora quali sono i miei consigli per voi in base alle vostre necessità.

Chi ha la pelle secca, può utilizzare:

Sapone al burro di Karitè

Grazie alle sue proprietà protettive, emollienti, cicatrizzanti, idratanti è particolarmente utile in caso di pelle matura (il burro di Karitè rassoda la pelle), pelle molto secca, mani affaticate dal lavoro (per esempio chi lavora in contatto con sostanze chimiche), pelli che si squamano, oppure da utilizzare prima e dopo l’esposizione solare.

Sapone Vegetale Canapa e Uva Rossa

L’olio di canapa è ricco di omega-3 ed omega-6,vitamina E (potentissimo antiossidante naturale), vitamine del gruppo B.
Ha virtù idratanti, nutrienti e rivitalizzanti ed è particolarmente indicato per pelli sensibili, disidratate, delicate o mature.

L’uva rossa prezioso estratto antiage, ricco di vitamine e polifenoli, un efficace antiossidante naturale che conferisce a questo sapone proprietà tonificanti e rigeneranti.

Sapone alla calendula

Le proprietà emollienti, lenitive e cicatrizzanti che la calendula ha nei confronti della pelle sono principalmente dovute alla presenza di flavonoidi.
La prima impressione che accomuna la maggior parte degli utilizzatori è che questo sapone non secca la pelle dopo essersi detersi. Non si avverte l’esigenza di applicare una crema.

Se hai una pelle grassa puoi utilizzare:

Sapone alla lavanda

Il sapone alla lavanda ha proprietà rilassanti, astringenti e antibatteriche, non presenta effetti collaterali ed è indicato anche per bambini e neonati.
Grazie all’effetto relax il sapone alla lavanda è il miglior alleato per un bel bagno distensivo, rilassa il corpo e la mente regalandovi piacevoli momenti distensivi.
È particolarmente adatto per detergere la pelle del viso rispettando il ph naturale della pelle.

saponi naturaliSapone naturale bio olio d’oliva e rosmarino

Particolarmente indicato per l’igiene mattutina con proprietà toniche e rinfrescanti.
Grazie all’olio essenziale del rosmarino bio, deterge con delicatezza ed ha un effetto ravvivante.
Il sapone olio d’olivo e rosmarino-il tuo alleato per una pelle pura.

Sapone con olio di Neem

Un sapone particolarmente indicato per le pelli grasse con tendenza acneica. L’olio di neem è uno dei più potenti antinfiammatori in natura.
L’utilizzo giornaliero del sapone aiuterà la tua pelle problematica riportandola ad un aspetto sano e naturale.
Offre un’azione protettiva, rigenerante e ristrutturante, proteggendo la pelle da screpolature e lasciandola morbida e vellutata.

Lo scrub

Molto importante per la cura di tutti i tipi di pelle è lo scrub. Anche le pelli più secche e sensibili ne hanno bisogno. L’impiego di uno sapone scrub con olio di cocco, polvere di nocciolo di mandorle 2 vole a settimana è essenziale per una pelle radiosa.

Nella scelta di saponi avete sempre cura nella scelta degli ingredienti. I saponi naturali, bio, fatti a mano o in modo artigianale arricchiti di oli essenziali adatti alla vostra pelle, faranno sempre la differenza.

Avvicinatevi con fiducia a questo bellissimo mondo. La vostra pelle vi ringrazierà per sempre!!

Ah dimenticavo! Usate i saponi normalmente con acqua tiepida o fredda (come piace a me!), sapete qual’è la cosa bellissima? Se lasciate la schiuma in posa per qualche minuto quelle meraviglie di oli essenziali faranno da maschera!

Chiudiamo ora, avrei cosi tante cose da dirvi ancora! 🙂

Se vi è piaciuto condividete, se avete delle domande scrivetemi.

Alla prossima,

Ciaoooooo

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *