Collect Waste Walk: raccogliere rifiuti camminando

Plogging e Collect Wast Walk raccogliere rifiuti camminando

Il Collect Waste Walk è un’attività che fa bene alla salute e fa bene all’ambiente. E’ molto simile al Plogging svedese prevede una normale camminata accompagnata dalla raccolta di rifiuti lasciati lungo il ciglio di strade e sentieri.

Uliveto La Scelta - GalatoneSiamo a Galatone (LE), in periferia, nei pressi del Castello di Fulcignano. Da questo punto inizia il percorso a piedi che porta fino alla statale Seclì-Sannìcola. Si tratta di una stradina asfaltata di circa 8 km, andata e ritorno, attraverso la quale si raggiungono l’azienda agricola biologica Comune Agricola Lunella, l’agriturismo Masseria Fulcignano e l’agriturismo Masseria Lo Prieno.

Ci troviamo a pochi km dalle marine di Lido Conchiglie, Montagna Spaccata, La Reggia, Quattro Colonne, Santa Maria al Bagno e Santa Caterina. Il territorio circostante, interamente olivetato, ha subito in pieno gli effetti del disseccamento rapido dell’olivo. Ed è proprio qui, nella Serra dei Campi Latini a ridosso del borgo di Seclì dove è posizionato ciò che rimane del mio piccolo oliveto “La Scelta”, che nasce Collect Waste Walk.


Si tratta di una pratica sportiva ed ambientale, molto simile al Plogging, che prevede una normale camminata accompagnata dalla raccolta di rifiuti lasciati lungo il ciglio di strade e sentieri. Passando e ripassando, percorrendo km e km a piedi, si diventa “sentinella” di ogni nuovo rifiuto abbandonato e ciò che è bene comune maltrattato inizia ad essere sentito come proprio, da tutelare. Sono sufficienti un buon paio di scarpe, alcuni sacchetti per la spazzatura ed un paio di guanti. L’intento è quello di “mantenere” pulito un ambiente, ora più che mai vulnerabile, e al tempo stesso svolgere una sana ed utile attività fisica.

Collect Waste Walk è un’assoluta novità. Rispetto al Plogging svedese è alla portata di tutti in quanto non si corre ma si cammina. Essa si può praticare giornalmente e il rischio di infortunio è davvero minimo. Il piegarsi a raccogliere rifiuti è un ulteriore esercizio di movimento per il corpo che migliora questa pratica sportivo-ambientalista. Più si cammina, più rifiuti si raccolgono e più il corpo, la mente e l’ambiente ricevono benefici.

*Articolo inviato alla redazione da Giorgio Greco, da Seclì

Facebook Comments

Blog di informazione, informazioni, attualità, approfondimenti, #eventi sul #Salento e non solo

5 thoughts on “Collect Waste Walk: raccogliere rifiuti camminando

  1. Complimenti e ammirazione per quello che, da anni, Lei sta facendo; io lo faccio da pochi mesi. Lei lo fa correndo come, abitualmente, si fa in Svezia col Plogging, Damiano Marangoni, a Varese, da tempo lo fa in bicicletta, io lo faccio a piedi, giornalmente. Collect Waste Walk è una novità in quanto tale e nasce in via Vorelle a Galatone. Essa è l’unica, tra le tre discipline sportivo-ambientali, alla portata di tutti. Cambia la modalità, ma questo, ovviamente, è di secondaria importanza.

    Un saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *