Morte Luca Laurenti: nuova bufala macabra sul web

Luca Laurenti

Dopo Checco Zalone, anche Luca Laurenti, la storica spalla di Paolo Bonolis, è rimasto vittima di una bufala sul web. E’ stato dato per morto, ma è solo l’ennesima fake news.

A pochissimi giorni di distanza dall’uscita della bufala sulla morte dell’attore comico Luca Medici, in arte Checco Zalone, oggi si è diffusa la voce relativa al decesso di Luca Laurenti, che sarebbe avvenuto a causa di un incidente con il paracadute.

Anche in questo caso si tratta di un bufala, a quanto pare divulgata dallo stesso sito di bufale che aveva diffuso la “notizia” della morte di Checco Zalone, ossia “IlMessangero”, dove la “n” nella URL fa la differenza con l’indirizzo della versione web della storica testa romana “IlMessaggero”, del quale il sito bufalaro copia l’intestazione. Precisiamo, però, che la testata romana non ha nulla a che fare con il sito “IlMessangero”.


In poche ore la fake news ha fatto il giro del web, ingannando centinaia di migliaia di internauti. Ma, per fortuna, anche in questo caso si tratta di una bufala, peraltro di pessimo gusto.

Luca Laurenti, cantante, pianista, conduttore televisivo romano, è stato per anni spalla di Paolo Bonolis, insieme al quale ha dato vita ad un sodalizio televisivo di grande successo. Oggi ha 55 anni e, oltre a fare televisione, ha anche lavorato per Radio DJ e Radio Capital, ha partecipato come attore a cinque film, mentre nel 1998 ha pubblicato il suo, finora unico, album musicale, dal titolo ‘Nudo nel mondo’.

Lo ricordiamo, Luca Laurenti è vivo e vegeto.

Facebook Comments

Laureato in giuriprudenza, scrivo, racconto, facendomi domande, senza cercare risposte facili. Più che giudicare mi interessa comprendere. Sono stato cofondatore e caporedattore della Testata TagPress.it. Al momento gestisco il blog SalentoMetropoli.it e collaboro come freelancer per altre testate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *