Forte terremoto in Grecia: avvertito nel sud Italia, anche nel Salento

terremoto sisma sismografo

Scossa di terremoto di magnitudo Mwp 6.8, alle 0:54 di venerdì 26 ottobre (ora italiana), con epicentro nella Costa Occidentale del Peloponneso. Il sisma è stato avvertito anche in sud Italia.

Una forte scossa di terremoto è stata registrata in Grecia, con epicentro nella Costa Occidentale del Peloponneso, esattamente nel territorio di Kerion. L’intensità è stata di magnitudo Mwp 6.8 ed è durata diversi secondi e l’ipocentro è stato individuato alla profondità di 10 km. E’ stata avvertita in tutto il Sud Italia. L’evento sismico si è verificato alle ore 00:54 ore italiane (23:54 di giovedì 25, ora locale).

Nel Salento, sono giunte segnalazioni dalle province di Lecce, Brindisi, Taranto. E’ stato avvertito anche nel nord della Puglia, in Sicilia, in Calabria, in Basilicata e in Campania, perfino in Libia, a Malta e, come chiaramente, anche in altri Paesi balcanici, soprattutto in Albania.
L’evento sismico è stato avvertito nitidamente, manifestandosi con oscillazioni dei pavimenti, soprattutto nei piani superiori, scricchiolii e vibrazioni di mobili e oscillazioni di lampadari.


Era stata anche diramata un’allerta tsunami nel mar Ionio e nel basso Adriatico. Per le coste della Calabria, della Basilicata, è della Puglia, Sicilia, il livello dell’allerta è stata arancio.

l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia aver avvertito:
‘si consiglia di stare lontani da coste e spiagge” aveva scritto in un tweet “Un’anomalia di circa 10 centimetri si è osservata al mareografo di Le Castella, in provincia di Crotone che conferma l’allerta tsunami arancio per le coste ioniche italiane. Si raccomanda massima prudenza nelle zone costiere e nei bacini portuali, seguendo le indicazioni delle autorità”.
L’allerta è rientrata alle ore 6.48.

In Grecia, durante la trasmissione tv Metropolis, al momento della scossa si è sentito un botto simile ad un’esplosione e le immagini hanno iniziato a tremare, mentre ospiti e conduttori erano visibilmente spaventati. Sono stati segnalati danni e lesioni a edifici e strade, qualche crollo, principalmente a Zante, ma al momento non risultano esserci feriti. Disagi sono stati provocati anche dal black-out elettrico causato dal terremoto in diversi centri.

Il terremoto è avvenuto nell’area più sismica dell’intero Mediterraneo. Alla scossa principale sono seguite altre scosse di assestamento nel corso della notte, fino a questa mattina.

*I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare tali stime.

Ultimo aggiornamento ore 12:38

Fonte

Facebook Comments

Blog di informazione, informazioni, attualità, approfondimenti, #eventi sul #Salento e non solo

One thought on “Forte terremoto in Grecia: avvertito nel sud Italia, anche nel Salento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *