Disastroso terremoto in Albania, avvertito anche nel Salento

terremoto sisma sismografo

Terremoto vicino a Durazzo, nella Costa settentrionale albanese, ha interessato quasi tutta la regione Balcanica ed è stato nitidamente avvertito in tutto il Sud Italia. Ci sono vittime, feriti e sfollati. Molti edifici sono crollati. Altre due scosse dopo la prima più violenta.

Una violenta scossa di terremoto, di magnitudo 6.5, si è verificata in Albania alle ore 3:54 ora italiana (2:54 ora locale), oggi 26 novembre, ed è stata avvertita alle in tutta la Puglia, in Basilicata, in Calabria, in Campania, in Sicilia e in Molise.

Secondo i dati del centro INGV di Roma l’epicentro è stato localizzato nella località di Shqiperia, vicino a Durazzo, nella Costa albanese settentrionale, a circa 30 km da Tirana. L’ipocentro è stato individuato a 10,1 km di profondità. Il terremoto ha interessato anche Bulgaria, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Kosovo, Montenegro, Serbia, Macedonia.

All’episodio più violento sono seguite altri due, uno alle 4:03 e l’altro alle 7:08, ora italiana, rispettivamente di magnitudo 5.4 e 5.3, anch’essi avvertiti nel sud Italia,


L’intensità e la durata, di ben 179 secondi, della prima scossa sismica sono state tali da svegliare e mettere in allarme molte persone in Puglia e nel Salento in particolare, dove c’è chi ha segnalato addirittura lo spostamento di mobili per diversi centimetri. Non si ha memoria nel Salento di una scossa sismica così intensa. Tuttavia non sono stati segnalati danni in Italia.

Lo stesso non può dirsi in Albania, dove invece gli effetti del sisma sono stati disastrosi. A Durazzo e zone limitrofe molti si sono verificati crolli di edifici, distacchi di calcinacci, lesioni nei muri e nei soffitti, smottamenti. La gente si è riversata in strada e si è attivata subito la macchina dei soccorsi. Purtroppo sono tanti gli sfollati a causa di danneggiamenti strutturali alle abitazioni, ma a preoccupare ancora di più sono le persone rimaste sotto le macerie, che in queste ore si sta cercando di trarre in salvo. Sono numerosi anche i feriti, di cui molti in gravi condizioni. Purtroppo ci sono delle vittime, 6 accertate in questo momento, ma il numero appare drammaticamente destinato a salire.

Lo scorso 1 novembre si era verificato un altro terremoto in Albania, con epicentro a Korka, vicino a Tirana, a 25 chilometri di profondità.

Di seguito alcune immagini delle zone colpite dal sisma, pubblicate dal giornalista albanese della CNN Darko Markisin.

Ultimo aggiornamento ore 10:25

Facebook Comments

Blog di informazione, informazioni, attualità, approfondimenti, #eventi sul #Salento e non solo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *