Cicatrice 275: assemblea pubblica a Castiglione d’Otranto sulla SS 275

ss-275 Maglie Leuca

Un’assemblea pubblica sabato 20 ottobre, dal titolo Cicatrice 275, per discutere con amministratori locali e cittadini del tratto finale del primo lotto nel nuovo progetto della SS 275. I tempi stringono per tentare di ottenere la mitigazione degli impatti, considerati devastanti, di questa parte del progetto.

cicatrice 275L’associazione Casa delle Agriculture Tullia e Gino, di Castiglione d’Otranto (frazione di Andrano) ha organizzato un’assemblea pubblica, dal titolo Cicatrice 275, per spiegare il nuovo progetto della SS 275 ai cittadini, illustrarne le criticità e discutere insieme la proposta di riduzione della statale da quattro a due corsie nel tratto di 5,3 km ricadente nei tre comuni interessati: Tricase, Montesano, Andrano.

Casa delle Agriculture Tullia e Gino ritiene che la mitigazione degli impatti sul territorio sia assolutamente necessaria, giusta e coerente con lo stesso nuovo progetto della SS 275. Il tempo per le decisioni, però, stringe. È importante la partecipazione di tutti.
Sono stati invitati anche i sindaci e gli amministratori di Andrano, Montesano e Tricase.

In particolare si ritiene che di fronte ad un’opera di questa portata sarebbe stato più corretto e utile ascoltare i cittadini, anche in considerazione del fatto che l’impatto paesaggistico, nel tratto finale del primo lotto di 5,3 km (che termina nei territori di Castiglione, Montesano e Tricase), sarebbe troppo pesante e sproporzionato rispetto alle esigenze di traffico e sicurezza e non terrebbe conto del fatto che il secondo lotto dovrà rimanere a 2 corsie.


Inoltre il nuovo progetto della SS 275 non prevederebbe alcun collegamento diretto con la zona artigianale di Andrano-Castiglione, costringendo i mezzi pesanti ad allungare il loro tragitto lungo un percorso che esporrebbe la circolazione stradale  a nuovi pericoli, visto che dovrebbero svoltare a sinistra in prossimità della curva adiacente alla passaggio a livello.

L’associazione auspica che ci sia una nutrita partecipazione di cittadini all’assemblea Cicatrice 275. I tempi stringono e alla fine di ottobre si attende il parere del Consiglio superiore dei Lavori pubblici, mentre l’approvazione del Cipe, potrebbe arrivare già a novembre, per poi arrivare alla pubblicazione del bando per la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori a gennaio 2019. Manca poco, quindi, per ottenere una revisione progettuale.

La proposta avanzata è quella di ridurre da 4 a 2 corsie l’ultimo tratto del primo lotto, con la relativa mitigazione degli impatti, considerati devastanti.

Per conoscere maggiori dettagli su queste osservazioni critiche si suggerisce la lettura dell’articolo SS 275: criticità nel tratto finale del primo lotto.

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 20/10/2018
17:30

Luogo
Parco Renata Fonte - Castiglione

Categorie

Blog di informazione, informazioni, attualità, approfondimenti, #eventi sul #Salento e non solo

One thought on “Cicatrice 275: assemblea pubblica a Castiglione d’Otranto sulla SS 275

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *