Curare il pianeta, accogliere l’umanità: incontro a Palazzo Gallone

cleanup tricase arcilecce sprar Curare il pianeta

Domenica 22 aprile a Tricase avrà luogo l’evento ‘ Curare il pianeta, accogliere l’umanità ‘, promosso nell’ambito delle iniziative per la Giornata Mondiale della Terra.

cleanup tricase Curare il pianetaDomenica 22 Aprile, dalle ore 19, nell’atrio di Palazzo Gallone, l’associazione Clean Up Tricase, in collaborazione con Arci Lecce, Tricasèmia, Proloco e Asd Mtb Tricase organizzano l’incontro ‘Curare il pianeta, accogliere l’umanità‘.

Un incontro, promosso nell’ambito delle iniziative per la Giornata Mondiale della Terra, per discutere di quanto l’inquinamento di acqua, aria e suolo incida sulle vite degli abitanti del Pianeta, anche provocando migrazioni ambientali forzate in diversi continenti.

Durante la serata saranno presentate alla città di Tricase alcune buone pratiche di cura delle aree verdi e degli spazi urbani portate avanti negli ultimi mesi da diversi soggetti della società civile, alcune delle quali hanno visto protagonisti gli ospiti del progetto Sprar di Tricase, gestito da Arci Lecce.


Sono previsti gli interventi di Antonella Piccinni, vice Sindaco e assessore al Verde pubblico e Igiene ambientale del Comune di Tricase, dei volontari del gruppo Clean Up e dei beneficiari e degli operatori del progetto Sprar di Tricase.

L’incontro nasce come occasioni per proporre azioni concrete e presentare i risultati di impegni collettivi per la salvaguardia del Pianeta. L’Earth Day (Giornata della Terra) è la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia, coinvolgendo ogni anno fino a un miliardo di persone in ben 192 paesi del mondo.

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 22/04/2018
19:00

Luogo
Palazzo Gallone Tricase

Categorie

Blog di informazione, informazioni, attualità, approfondimenti, #eventi sul #Salento e non solo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *