Slow Food: congresso presso ristorante Lilith di Lecce

Slow Food Lecce - Foto Pierpaolo Schiavone

Un convegno sul mangiare sano e “lento”, domenica 8 aprile, un’occasione di confronto, individuazione e approvazione degli obiettivi e dei progetti per la condotta e il movimento Slow Food per i prossimi quattro anni.

Domenica 8 aprile (dalle 17 – ingresso libero) al Ristorante Lilith della Masseria Copertini sulla Vanze/Strudà si terrà il congresso della condotta leccese di Slow Food, un’occasione di confronto, individuazione e approvazione degli obiettivi e dei progetti per la condotta e il movimento Slow Food per i prossimi quattro anni. I lavori, coordinati dal fiduciario Alessandro Rizzo e da Antonello Del Vecchio, presidente di Slow Food Puglia, prevedono la discussione dei temi proposti per il Congresso Nazionale e Regionale, l’esame della realtà associativa territoriale con un bilancio delle attività svolte, l’esame delle proposte di programma e di candidatura per il Comitato di Condotta del 2018/2022 e la conseguente elezione del nuovo fiduciario e dei delegati al Congresso Regionale e Nazionale.

Al termine dei lavori seguirà un piccolo buffet offerto dal Ristorante Lilith in abbinamento ai vini e alle birre artiginali del territorio. Slow Food è un’associazione non-profit che conta 100.000 membri in 150 paesi del mondo. Fondata da Carlin Petrini nel 1986, si pone l’obbiettivo di promuovere nel mondo il cibo buono, pulito e giusto.

Buono da mangiare, per le sue qualità organolettiche, ma anche per i valori identitari e affettivi che si porta dietro. Pulito perché prodotto in modo ecosostenibile e rispettoso dell’ambiente. Giusto perché conforme all’equità sociale durante la produzione e la commercializzazione.

La sede di Slow Food Lecce è all’interno del Crap (Centro Residenziale di Assistenza Psichiatrica) di Lecce dove vivono 14 persone che hanno costantemente bisogno delle cure del dottor Sergio Longo (Psichiatra e coordinatore del progetto) e del suo staff. La condotta, in collaborazione con ASL Lecce, partecipa inoltre al progetto Ortoporto che prevede la riqualificazione dell’area Verde adiacente al CRAP Villa Libertini e la sua riconversione in un Orto per l’autoconsumo interno e per l’eventuale commericializzazione di prodotti biologici. Inoltre, all’interno dell’orto sono già presenti delle campane per la creazione del Compost.
Per info e prenotazioni 3206982141 – 3476758177 – slowfoodlecce@gmail.com.

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 08/04/2018
00:00

Luogo
Masseria Copertini - Ristorante Lilith

Categorie

Blog di informazione, informazioni, attualità, approfondimenti, #eventi sul #Salento e non solo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *