L’ulivo si cura, non si eradica: visita nei campi sperimentali


Il Comitato terra e Libertà insieme a diversi agricoltori ha organizzato, per domenica 16 giugno, una visita guidata per i campi sperimentali di cura degli ulivi contro i disseccamenti. Di seguito la nota di presentazione dell’evento:

‘Da anni si parla di disseccamento rapido degli ulivi e del ruolo che la xylella avrebbe a tal proposito. Ma è davvero il batterio xylella a provocare il disseccamento? Quelle presentate finora come “soluzioni” per contenere la diffusione del batterio, come l’uso massiccio di pesticidi per agire sull’insetto vettore e le eradicazioni di massa sembrano proposte assurde.

Soprattutto nel momento in cui sembrano non sussistere evidenze scientifiche che dimostrino che interventi di tale portata, risolvano il problema del disseccamento.

In questi anni, vari esperimenti su alberi apparentemente secchi, sono stati effettuati con metodi naturali dall’agricoltore Ivano Gioffreda e altri agricoltori, mostrando effetti significativi. Rispetto alle piante mai sottoposte a tali trattamenti, gli ulivi curati a lungo e con costanza in questi campi sperimentali da questi agricoltori, sono tornati a vegetare.

Come Comitato terra e Libertà, insieme a Ivano Gioffreda e altri agricoltori e agronomi, per la giornata di Domenica 16 giugno, organizziamo una visita guidata per i campi sperimentali curati con metodi naturali, nella zona tra Alezio, Matino, Galatone e Sannicola.

Durante la visita documenteremo attraverso riprese video i risultati delle cure utilizzate negli uliveti. Il documentario sarà proiettato a Martano in occasione di un incontro informativo con la cittadinanza.

Ritrovo alle ore 8.30 ad Alezio, nei pressi del parco Don Tonino Bello. Inizio visita guidata alle ore 9.00

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 16/06/2019
08:30

Luogo
Parco Don Tonino Bello - Alezio

Categorie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *