Una marea di libri nel Salento che resiste: 30 giugno e 1 luglio

Una marea di Libri nel Salento che resiste

Due giorni di eventi a Melendugno dedicati alle lotte nel mondo in difesa della terra contro le grandi opere, con testimonianze, libri, documentari, teatro. ‘Una marea di Libri nel Salento che resiste’ ricalca la manifestazione ‘Una Montagna di libri nei Territori che resistono’ che si svolge in ValSusa.

Il Movimento No Tap, in collaborazione con l’associazione Bianca Guidetti Serra, organizza, dal 30 Giugno al 1° di Luglio una iniziativa dal titolo Una marea di Libri nel Salento che resiste, edizione salentina del tradizionale appuntamento culturale e politico che si svolge in ValSusa dal titolo Una Montagna di libri nei Territori che resistono.

‘Questa due giorni sarà l’occasione per presentare nuovi libri in uscita e far vedere, se ancora ce ne fosse bisogno, che la lotta al Tap – dichiarano gli organizzatori – non è solo la lotta a un tubo o per la salvaguardia del nostro territorio, ma la lotta a un sistema che ci vuole senza pensiero, svuotati e rassegnati al futuro che altri voglio per noi. Saranno momenti, non solo di incontro con gli autori, ma di confronto e crescita per tutti.’ I due appuntamenti si apriranno alle ore 19 delle due rispettive date.

Una marea di Libri nel Salento che resiste: programma 30 giugno

Il 30 giugno saranno ospiti Matthias Canapini presenterà “Terre in Movimento” il suo ultimo libro che parla delle sue esperienze durante le visite e i suoi soggiorni nei movimenti, e Sandro Mele, artista poliedrico che fa della sua arte, pittorica e visionaria, messaggio culturale e politico.


Quest’ultimo, melendugnese doc, che vive e lavora a Roma, ha deciso di mettere le sue opere al servizio della lotta al Tap e a Cerano inserendole in un book fotografico dal titolo “GasNero”. Ma la sua opera è più di una raccolta di immagini o di suoi lavori, “GasNero” è il suo grido d’amore è la sua rabbia per ciò che accade su questa terra.

Con Filippo Taglieri di Re:Common presenteremo e vedremo insieme il documentario “El Secreto de la Belleza”, un racconto della lotta delle popolazioni in Chiapas per difendere i loro territori da mega progetti di estrazione delle risorse naturali e non.

Una marea di Libri nel Salento che resiste: programma 1° luglio

Il 1° luglio è prevista la presentazione della nuova ed aggiornata pubblicazione di “Stop al panico. Difesa Legale. Note per una maggiore consapevolezza”, con l’Associazione di Mutuo Soccorso per il diritto di espressione e l’Associazione Bianca Guidetti Serra, mentre Giuseppe Semeraro, oltre a presentare il suo libro “a cosa serve al Poesia” proporrà il suo spettacolo teatrale “Digiunando davanti al mare”,dedicato a Danilo Dolce attivista non violento siciliano.

Nella stessa sera verrà proiettato il video “Notre dame des Landes, Zone a Défendre. Appunti di viaggio”, e a seguire  ci sarà un incontro con gli autori. Il documentario, nato dalla collaborazione insieme al Movimento No Tav, racconta dell’opposizione popolare, durata 40 anni, alla realizzazione di un enorme aeroporto. In questo momento il progetto è considerato non realizzabile, ma la vicenda ha alimentato un drammatico conflitto tra autorità e comunità locali.

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 30/06/2018 - 01/07/2018
00:00

Luogo
Via Fratelli Longo angolo Via Mazzini - Melendugno

Categorie

Lascia un commento