Seconda Festa degli Ulivi domenica 18 dicembre

Alla II edizione della Festa degli Ulivi racconti, condivisioni di esperienze agricole a 0 pesticidi, liberi interventi e mostre.

In occasione dell’anniversario del sequestro degli ulivi, ad opera del Procuratore di Lecce Cataldo Motta, fresco di pensionamento, si terrà la seconda Festa degli Ulivi a Squinzano in Piazza Plebiscito il 18 dicembre 2016.

Si tratterà di un incontro a microfoni aperti, per ricordare attraverso i racconti dei protagonisti, i giorni della difesa del territorio e degli ulivi salentini. L’incontro sarà anche l’occasione per parlare e sensibilizzare sulla coltivazione e sulla produzione a 0 pesticidi, dando spazio alle esperienze di alcuni giovani produttori agricoli salentini che hanno intrapreso questa strada racconteranno la loro esperienza.

Inoltre si potrà visitare il “Museo dell’olio e del vino” e sarà allestita una mostra fotografica “Noi siamo ulivi” in via Umberto I, nei pressi della piazza, oltre alla “passeggiata del gusto”.

Parteciperanno Tiziana Cicolella, di Novarìa, Luigi Russo, di CSV Salento, Roberto Polo, di Salento Sostenibile. Racconteranno la loro esperienza di produzione a pesticidi zero Vito Mazzotta, di Contrada Velardi, Antonio Pignatelli, di Vini Pignatelli, un rappresentante dell’Azienda Apistica L’Ape GinaClemente Pezzuto, dell’azienda Zafferano.

L’incontro vedrà pure la partecipazione del poeta Gianluigi Lazzari, di Castro, con la sua satira graffiante, dell’artista Ivan Quarta. Spazio anche ai Laboratori artistici di terracotta e dintorni e all’arte del riciclo creativo, con Tuttositrasforma.

Articolo pubblicato originariamente su TagPress

Facebook Comments