Come convertire file mp3 gratuitamente

lettore mp3 - come convertire file mp3

continua da pagina 1

Come convertire file MP3 direttamente da CD audio

Se vuoi ottenere dei file MP3 direttamente da un CD audio, la soluzione può essere ancora più semplice. Ti basta inserire il disco nel lettore CD-Rom del tuo computer e a quel punto puoi compiere l’operazione attraverso un programma che sicuramente conoscerai: Windows Media Player (per gli utenti Windows) o iTunes (per coloro che usano Mac, anche se è disponibile la versione per Windows).

Anche per gli utenti Linux, ovviamente, ci sono dei programmi che permettono di fare il “ripping”.

Windows Media Player

Con Windows Media Player è un gioco da ragazzi. Dopo aver inserito il disco e aperto il programma, bisogna fare click sull’icona corrispondente al CD che si trova nella schermata del programma sulla barra sinistra. A questo punto non bisogna far altro che cliccare su Impostazioni copia da CD, dal menu principale, quindi cliccare su Formato e selezionare MP3.

Comparirà la lista dei brani, da cui potrai scegliere quali convertire e quali no. L’ultimo passo è quello di cliccare sul pulsante Copia(*nome disco) da CD (sotto a Impostazioni copia da CD).

Una volta conclusa l’operazione, nella cartella Musica comparirà una sottocartella che riporta lo stesso nome dell’album, all’interno della quale troverai i file MP3 già pronti per essere ascoltati.

iTunes

Per chi ha il computer con la mela e per gli utenti Windows che preferiscono iTunes, il procedimento è altrettanto semplice.


Prima di inserire il cd occorre configurare il programma: dal menu iTunes cliccare su Preferenze, quindi fare click sul pulsante Impostazioni importazione e, dal menu a tendina Importa utilizzando, selezionare la voce codificatore MP3.

Per avere una qualità maggiore si suggerisce di impostare la qualità 320kbp/s.

Salvate le impostazioni, puoi procedere con la conversione. Inserisci il CD audio nel computer e, una volta riconosciuto il disco, il programma ti chiederà se vuoi importare i brani sul computer. Basta rispondere Sì e iTunes farà tutto da solo.

Se usi un Mac, di default troverai i file nella cartella Music/iTunes/iTunes Media/Music/.

Se il riconoscimento del CD non avviene automaticamente, basta cliccare sull’icona del disco, selezionare i brani da importare e cliccare su Importa CD, in alto a destra.

Sound Juicer per gli utenti Linux Ubuntu

impostazioni ubuntu

Anche in ambiente Linux ci sono diverse soluzioni. Uno dei programmi più utilizzati, semplici ed affidabili è Sound Juicer, disponibile per Ubuntu.

Prima di poter effettuare la conversione occorre però installare il codec MP3.

Per farlo occorre entrare nelle impostazioni di sistema, quindi cliccare sull’icona Software e aggiornamenti e, sotto la scheda Software per Ubuntu, inserire il segno di spunta in corrispondenza delle voci:

  • Mantenuto dalla comunità, software libero e open source (universe)
  • Software con restrizioni per copyright o motivi legali (multiverse)

A questo punto si può scaricare e installare il codec MP3: attraverso il terminale digitare il comando sudo apt-get install ubuntu-restricted-extras.

Se l’installazione è andata a buon fine puoi passare alla conversione in MP3 del tuo CD.

Sound JuicerDopo aver inserito il disco nel computer, dovrebbe aprirsi una finestra che ti chiederà quale applicazione lanciare. Selezionare Sound Juicer e cliccare su ok. Se non si apre questa finestra è possibile aprire il programma dal menù programmi, come si fa normalmente.

Una volta lanciato Sound Juicer, per controllare o modificare le impostazioni, bisogna cliccare sull’unica colonna del menù per poi selezionare Preferenze.

Sound JuicerSi aprirà, quindi, una finestra da cui possiamo scegliere l’unità CD, la cartella di destinazione dei file convertiti, il formato dei metadati ed il formato di uscita (per convertire in MP3 occorre selezionare MPEG Layer 3 Audio). Terminata la configurazione, fare click sul pulsante Close.

Normalmente il programma dovrebbe riconoscere in automatico tutti i metadati relativi ai brani, ma se non sono rilevati o non sono corretti è possibile modificarli manualmente.

Ora basta selezionare i brani da convertire e cliccare sul pulsante Estrai e il gioco è fatto.

Come convertire file MP3 online

Oltre ai software installati sul computer è anche possibile utilizzare degli strumenti di conversione gratuiti online. Sono diversi i siti offrono questa possibilità, dai quali è sufficiente fare l’upload del file originale e selezionare la qualità e il formato di destinazione.

Se si sceglie di usare uno di questi strumenti online, i file da convertire devono essere presenti sul computer o su un dispositivo di memoria (hard disk esterni, SD, flash disk, ecc…), non essendo possibile estrarre file MP3 direttamente da un CD audio.

convertitore online come convertire mp3Tra questi siti ti segnaliamo https://online-audio-converter.com/it/, un convertitore molto intuitivo, che permette di scegliere tra vari formati, di inserire metadati (cliccando su Modifica informazioni traccia) e di applicare delle funzioni ulteriori, come rimozione voce, la dissolvenza in apertura e in chiusura, la modalità veloce, la funzione Inverti (ossia l’effetto reverse, anche noto come l’effetto del disco suonato al contrario).

Dopo la conclusione dell’upload si potrà avviare la conversione cliccando su Converti. Si aprirà una nuova finestra e, dopo aver atteso alcuni secondi, sarà possibile il download del file convertito.

Quelle qui descritte sono solo alcune delle possibilità per convertire file MP3, di certo non le uniche, ma sicuramente tra le più semplici ed affidabili, oltre che gratuite.

Facebook Comments

Blog di informazione, informazioni, attualità, approfondimenti, #eventi sul #Salento e non solo

2 thoughts on “Come convertire file mp3 gratuitamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *