TAP smentisce: “Nessuna riapertura della VIA”

Per TAP  la notizia è “destituita di ogni fondamento”. Ieri si era diffusa la notizia della riapertura della VIA relativamente all’area di approdo.

Nella giornata di ieri era stata diffusa la notizia secondo la quale il Ministero dell’Ambiente avrebbe riaperto la procedura di Valutazione di impatto ambientale (VIA), in ordine alla realizzazione del micro tunnel ed al pozzo di spinta in località San Basilio, a San Foca.

TAP, pur non chiarendo, smentisce nel tardo pomeriggio di oggi la notizia, che a suo dire sarebbe “destituita di ogni fondamento, come può verificare chiunque consultando il portale del Ministero dell’Ambiente dedicato alle Valutazioni di Impatto Ambientale dove la procedura relativa a TAP risulta conclusa con il Decreto di Compatibilità Ambientale del 11 settembre 2014”.

La questione ruota intorno ad un documento che il Ministero dell’Ambiente ha inviato nei giorni scorsi al Dipartimento mobilità, qualità urbana, opere pubbliche, ecologia e paesaggio della Regione Puglia, del quale il Comune di Melendugno e gli altri enti interessati non avrebbero ricevuto comunicazione.

Articolo pubblicato in origine su TagPress

Facebook Comments