Villaggio Verde: la cultura ambientale in Salento

Dopo la tappa a Santa Cesarea Villaggio Verde, l’iniziativa di sensibilizzazione sulla cultura ambientale, continua il suo tour salentino.

E’ stata un grande successo la tappa a Santa Cesarea Terme di Villaggio Verde, il progetto di sensibilizzazione di cittadini e turisti sul tema della raccolta differenziata dei rifiuti. Mercoledì 31 agosto, presso via Fontanelle a Santa Cesarea Terme, le facilitatrici ambientali  di Villaggio Verde hanno offerto ai cittadini materiali informativi e consigli sulla corretta separazione dei rifiuti. Per i più piccoli, sono stati organizzati giochi a tema e eco-green tutorial. Sono stati somministrati quiz ecologici per testare la conoscenza dei visitatori in materia di separazione dei rifiuti, con in palio i palloncini che richiamano i codici colori CONAI previsti per la raccolta differenziata (blu per carta e cartone, giallo per la plastica, verde per il vetro, n.d.r.).

L’iniziativa si è spinta anche nelle vie della cittadina, attraverso la distribuzione del calendario di raccolta porta a porta dei rifiuti e della lettera a firma di Antonio Fitto, ex assessore all’ambiente del Comune di Maglie e presidente dell’Aro 7 Lecce, che ha fortemente voluto questo tour della differenziata insieme ad Ercav, società che si occupa del servizio di igiene urbana.

“Per proteggere il Mar Adriatico e tutelarne le specie, le spiagge e la bellezza è necessario l’impegno di tutti noi. – ha scritto Fitto rivolgendosi ai cittadini dei Comuni interessati – È fondamentale che continuiate a differenziare i rifiuti anche nelle vostre case estive, smistando carta e cartone, plastica e lattine e vetro. Sarà possibile contattare il nostro numero verde 800190547 per qualsiasi informazione, dubbio o necessità”.

Le successive tappe del tour di Villaggio Verde sono oggi, 2 settembre, ad Otranto presso via Lungomare degli Eroi e il 5 settembre a Castro Marina, in Piazza Dante. L’Amministrazione comunale di Santa Cesarea Terme ha commentato l’iniziativa ribadendo che il comune di Santa Cesarea è all’avanguardia nello smistamento dei rifiuti, tanto che i cittadini non devono pagare l’ecotassa, poiché la percentuale di differenziata è molto alta.

Il tour di Villaggio Verde continuerà fino al 2017, visitando tutti e 21 i comuni dell’Aro. La cerimonia conclusiva sarà a Maglie, durante la Giornata Mondiale della Terra. Villaggio Verde collaborerà con il comune di Santa Cesarea Terme anche nell’invernata, organizzando delle lezione sul tema dell’ambiente rivolte agli studenti delle scuole primarie e secondaria di primo grado, educandoli ai gesti biologici.

Articolo pubblicato in origine su TagPress

Facebook Comments