Rifiuti, il Consiglio comunale concorde sulle Compostiere di Prossimità

Dopo l’appello dell’opposizione consiliare, l’assise del Comune di Poggiardo ha deciso all’unanimità di procede verso l’installazione nel territorio delle Compostiere di Prossimità come strumento di smaltimento dei rifiuti

Primo passo del percorso che potrebbe portare a Poggiardo e Vaste l’installazione di una o più compostiere. Lo spunto era stato lanciato nelle scorse settimane dal gruppo di opposizione “La Città di Tutti”, che per questo obiettivo chiedeva di collaborare fianco a fianco con la maggioranza attraverso l’organizzazione di un tavolo di lavoro comune per affrontare tematiche delicate come rifiuti, salubrità dell’ambiente e salute.

Negli scorsi giorni la maggioranza ha colto l’appello, invitando i consiglieri di opposizione a partecipare ad un incontro tenutosi presso la sede comunale di Poggiardo e dedicato proprio alla compostiera di comunità. Il tavolo era composto dal sindaco Colafati, il vicesindaco Longo, gli assessori Pappadà, Gravante e Greco, la consigliera di maggioranza Solda, gli ingegneri Antonazzo e Paladini, l’architetto Ricciardi e i consiglieri di opposizione Borgia, Cianci e Cotrino.

E’ il capogruppo de “La Città di Tutti” Oronzo Borgia a illustrare i temi discussi durante l’incontro:

Si è condivisa la decisione di partecipare al bando, per adesso come manifestazione d’interesse, per il finanziamento delle Compostiere di Prossimità, cioè vicine a mense scolastiche, ristoranti, alberghi, piccoli agglomerati urbani. Ciò permetterà di ridurre la frazione di umido verso il biostabilizzatore, eliminando anche i costi di trasporti e riducendo così la tassa sui rifiuti, aumentare la percentuale di raccolta differenziata, ridurre l’inquinamento e l’impatto ambientale ed educare al rispetto dell’ambiente.

L’auspicio dell’opposizione è stato quindi ascoltato dalla maggioranza e Oronzo Borgia esprime la sua soddisfazione per quanto discusso insieme ai tecnici e ai colleghi del Consiglio comunale:

Finalmente una decisione innovativa e coraggioso che tende al miglioramento dello standard di vita della nostra comunità, a cui abbiamo fortemente contribuito con la richiesta di collaborazione, con l’ascolto delle considerazioni altrui e con le nostre proposte ed idee. La fase di realizzazione nel nostro comune delle Compostiere di Prossimità comporterà sicure problematiche a cui siamo pronti a dare il nostro contributo per la loro soluzione. Pur se le “battaglie” politiche tra maggioranza e opposizione su altri temi continueranno auspichiamo che sui temi di ambiente e salute la collaborazione si mantenga, perché ci sta a cuore il benessere dei nostri figli e di tutti i concittadini.

Articolo pubblicato originariamente su TagPress

Facebook Comments