Cellulite: 5 rimedi naturali per combatterla

cellulite gambe

Combattere la cellulite con rimedi naturali è possibile. Con una certa costanza si possono avere dei grandi risultati. Ecco in che modo possiamo combatterla con prodotti naturali da casa nostra.

La cellulite è da sempre un problema estetico odiato da noi donne, che a differenza di quello che si pensa poco c’entra con il peso e la forma fisica.
È collegato piuttosto ad una cattiva circolazione sanguigna, ad una scarsa attività fisica e alla ritenzione idrica.

La cellulite non perdona. Colpisce indistintamente donne con una forma fisica invidiabile e donne con una silhouette normale.
Non si tratta di una malattia grave, ma la cellulite ci può mettere a disagio nelle stagioni calde quando indossiamo gonna, pantaloncini corti o costume da bagno.

Vediamo ora come possiamo classificare l’odiosa cellulite a seconda della gravità.

A grandi linee si distinguono tre tipi di cellulite: compatta, flaccida, edematosa.

La cellulite compatta colpisce donne con una buona condizione fisica e con una muscolatura tonica, spesso dovuta ad una leggera ritenzione idrica.


La cellulite flaccida si incontra sopratutto nelle donne di mezza età con un tessuto ipotonico.

La cellulite edematosa, infine, si manifesta in concomitanza con quella compatta, sopratutto sulle gambe, ed ha origine principalmente da patologie circolatorie.

Noi non siamo qui per parlare solo di “problemi”, ma anche per cercare ed offrire soluzioni.

Come possiamo intervenire per combattere la cellulite senza metodi aggressivi utilizzando metodi naturali?

oli essenzialiIn questo la natura ci assiste. Vediamo insieme i rimedi naturali che insieme ad una sana alimentazione e una costante attività fisica, fanno la differenza.

Olio cellulite alla Betulla

Vi farà piacere sapere che questo meraviglioso albero che è la betulla, è un vero amico di noi donne.

Non solo la sua linfa ci aiuta a combattere la ritenzione idrica, ma anche l’olio essenziale di betulla è un toccasana per gambe gonfie, ristagni di liquidi, edemi, cellulite.

Usatelo combinato con l’olio di mandorle dolci (10 gocce di olio essenziale di betulla in circa 100 ml di olio di mandorle dolci). Massaggiate le zone interessate con movimenti dal basso verso l’alto, circa 7 movimenti per parte mantenendo una pressione contante nelle mani. La costanza premierà i vostri sforzi.

Oli essenziali arancio e rosmarino

Sono due oli particolarmente indicati per la ritenzione idrica e la nostra “amica” cellulite.

Grazie all’effetto lipolitico, l’olio di arancio aiuta a bruciare grassi e sciogliere gli accumuli di cellulite. L’effetto è un rimodellamento della silhouette perché migliora anche il rapporto tra massa magra e massa grassa e quindi i tessuti risulteranno più tonici.

L’olio essenziale di rosmarino agisce sulla parte infiammata dei tessuti, agendo come antinfiammatorio. Con le sue proprietà terapeutiche agisce localmente laddove c’è più bisogno, stimolando anche la microcircolazione che è direttamente coinvolta.

Usiamo questi 2 olio con un olio vettore (olio di mandorle) direttamente sulle zone interessate.

Anche qui il massaggio dal basso verso l’alto resta fondamentale ed i benefici non si faranno attendere!

Fanghi del Mar Morto

Un grande aiuto contro la cellulite viene dai fanghi del Mar Morto che sono da sempre quasi indispensabili nel riportarci l’autostima.

Riccchi di sali minerali, costituiscono un’efficace aiuto alla normalizzazione delle funzioni biologiche e al ripristino delle condizioni naturali della pelle. Riattivano la circolazione, purificano i tessuti ed eliminano gli eccessi di grassi.

Per ottenere effetti immediati e duraturi applicate il fango sulle zone interessate, avvolgetelo con un foglio di pellicola trasparente e mantenete così per circa 30 minuti. Ripetete il trattamento 2-3 volte alla settimana.

Un piccolo segreto: utilizzatelo come impacco per i capelli e ne rimarrete stupite!

Argilla bianca

Se vi siete domandate spesso come rimuovere la cellulite con metodi casalinghi ecco a voi la risposta: l’argilla bianca. Questo meraviglioso dono della natura è indicato sopratutto per pelli sensibili e permette di rimuovere le cellule morte, promuovere la rigenerazione della pelle e attiva la microcircolazione del sangue. Porterà alla tua pelle una dose extra di luce con un bellissimo effetto lifting.

Usatela come impacchi con aggiunta di oli essenziali anticellulite direttamente sulle zone interessate (in posa per circa 20-30 minuti) per poi rimuovere con acqua tiepida.

Integratori anticellulite con estratti naturali

piante officinali - rosmarino arancioLa lotta contro la cellulite non potrebbe portare ad una vittoria senza associare alle cure estetiche una sana l’alimentazione.

Un’alimentazione sana con un’integrazione sana sono indispensabili per ottenere degli ottimi risultati. Cerchiamo allora di capire quali sono gli estratti naturali contenuti negli integratori che possono aiutarci.

Tarassaco: Radici e foglie sono utili per la funzione del fegato ed aiutano a disintossicare il corpo. Il tarassaco è utile contro il gonfiore di gambe e addome.

Utilizzatelo in caso di ritenzione idrica o nei periodi in cui si ha voglia di detossificare l’organismo.

Mirtillo Nero: Questo piccolo frutto contiene tannini, sali minerali, flavonoidi, vitamine A, C e B e mirtillina, la quale, oltre a donare il caratteristico colore scuro, riduce la permeabilità dei capillari, rafforzando i vasi sanguigni, migliorandone l’elasticità e rendendo quindi il mirtillo un ottimo alleato per il trattamento dei disturbi circolatori e contro la fragilità capillare.

Ananas: Utile come coadiuvante nelle diete dimagranti per contrastare gli inestetismi della cellulite, in caso di ritenzione idrica (pesantezza delle gambe e difficoltà digestive). L’ananas è un valido aiuto per la funzionalità del microcircolo.

Centella: i suoi componenti hanno la proprietà di fissare alcuni amminoacidi nella struttura del collagene favorendo un rinforzo degli vasi sanguini. La centella ha inoltre proprietà anticellulitica e dermoprotettiva.

Fucus: favorisce i processi metabolici di trasformazione ed eliminazione dei lipidi, sviluppando un’azione dimagrante.

Eccoci alla fine dell’articolo (ci sarebbe ancora molto da dire), ma siamo solo all’inizio della nostra lotta contro la cellulite.

Se poi non diventeremmo perfette la nostra imperfezione ci renderà ancora più belle.

PS: Non dimenticare di bere tanta acqua!

Se ti è piaciuto quello che hai letto sentiti libera(o) di condividere.

Ti ringrazio e ci “sentiamo” presto!

Ciaoooooo

Facebook Comments

One thought on “Cellulite: 5 rimedi naturali per combatterla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *